Le crisi finanziarie sono fenomeni temporanei che vanno e vengono. La salvaguardia del pianeta è invece un nostro dovere nei confronti di tutte le generazioni future. Limitarsi a discutere ormai non è più sufficiente. Ognuno di noi dovrebbe iniziare a fare concretamente qualcosa. Adesso!

 

La vision della nostra azienda

L’idea di sostenibilità, o design ecologico , significa progettare, realizzare e gestire edifici affinchè siano compatibili con le esigenze future dal punto di vista economico, ecologico e socioculutrale in modo da garantire che le nostre azioni e decisioni oggi non inibiscono le opportunità delle generazioni future. Il concetto di “valore dell’immobile” è attualmente in continua evoluzione: non è più sufficiente considerare in modo isolato i soli costi d’investimento. In un’analisi a lungo temine entrano in gioco anche e soprattutto i costi di esercizio (costi operativi e di manutenzione dell’edificio). Il valore economico di un edificio dipende soprattutto dalla qualità ecologica. Gli edifici sostenibili creano un’immagine positiva e riscuotono maggiori consensi presso inquilini e utenti. Assicurano la commerciabilità dell’immobile. Il discorso della sostenibilità tocca tutti noi in prima persona.
Oggi il 30% dell’energia globale viene consumata per il riscaldamento e il condizionamento degli edifici. Il 40% delle emissioni di CO2 globale deriva dagli edifici. L’impiego di fonti energetiche ecologiche rinnovabili fa parte da sempre del codice etico della nostra azienda! Consapevoli dell’importanza ambientale non ci limitiamo a produrre sistemi per l’involucro edilizio per il risparmio energetico e la produzione di energia, bensì il nostro nuovo stabilimento, attivo già dal 2007 è stato progettato e costruito seguendo criteri restrittivi di risparmio energetico. Il nostro stabilimento è stato progettato utilizzando lungo tutte le sue superfici pannelli coibentati e vetrate a bassa emissività per ridurre al massimo gli sprechi energetici. Inoltre è stato implementato di un impianto a tetto in tecnologia amorfa da 20 kw, e il nuovo impianto in facciata da 20 kw. Tali impianti ci permettono di essere autosufficienti sotto il profilo energetico per la quasi totalità delle nostre lavorazioni in azienda. La tecnologia amorfa, scelta volutamente per le sue particolari caratteristiche di produzione, ci permette di essere sufficienti con qualsiasi condizione meteo, dato che tali pannelli non necessitano di un irraggiamento diretto dalla luce solare e producono ottimamente anche con condizioni meteo sfavorevoli.
La scelta dei nostri partner, dei materiali da noi trasformati, è volta alla sostenibilità, al riciclo dei materiali. Contribuiamo con queste scelte alla salvaguardia del clima utilizzando soluzioni energicamente efficienti e installando fonti di energia pulita.
Isolamento Termico
Il legno ha una coibenza termica naturale e riduce sensibilmente il fabbisogno di energia per il riscaldamento e il raffreddamento. Il legno non si surriscalda per irraggiamento solare estivo e migliora l’isolamento termico nei mesi invernali.
Isolamento Acustico
La struttura in legno delle finestre non ha parti cave all’interno come avviene nel metallo, tale caratteristica è molto importante per migliorare l’isolamento acustico.
Ecosostenibilità
Il legno è un materiale naturale. Nel processo di trasformazione in profilo lamellare non vengono prodotte sostanze tossiche né rifiuti nocivi per l’ambiente. L’energia necessaria per ottenere il prodotto finito, circa 300 kWh/t, è molto modesta rispetto a quella occorrente per altri materiali utilizzati in edilizia (sono necessari 72.500 kWh/t per l’alluminio e 3.500 kWh/t per l’acciaio).
L’alluminio all’esterno evita ogni tipo di manutenzione e rende ottimale la tenuta all’acqua e all’aria dando al progettista la possibilità di esprimersi con nuove forme e colori.